Parco Matildico di Montalto

Written by obit8 on. Posted in In evidenza


Un posto unico in cui passare un week end o un giorno in pieno relax.
Immerso nel verde e nella natura, credo di non esagerare parlando di un piccolo paradiso terrestre.

I km da Milano non sono pochi, circa 200, ma ciò che ci aspetta all'arrivo è qualcosa di veramente unico nel suo genere.
Quasi un buco scavato dall'erosione e dai secoli, in fondo al quale si trova un lago, anzi 2 laghi naturali immersi in un bosco pieno di animali.

 

Il parco

Il parco Matildico si trova a sud di Reggio Emilia, a una 20ina di km dal capoluogo e dall'autostrada. Il paesaggio è quello classico dell'appennino Emiliano, anche se la zona del parco è forse più "ricca".

La cura dedicata ai prati e al bosco danno i loro risultati. Tutta l'area è curata e sicura, permette a chiunque di passeggiare in mezzo al bosco o a contatto coi tanti animali presenti nella fattoria, tra cui mucche, capre, pecore, lama pavoni e per quanto riguarda il lago pesci, cigni, oche e anitre.

Ci sono finito insieme alla mia ragazza che mi ha regalato un week end di stacco da lavoro e computer. Obiettivo centrato. Una vota entrati vi sembrerà di non vedere un albero da secoli. La sensazione è quella di aver attraversato il mondo per arrivare in un oasi dimenticatada tutti.

Le uniche strutture presenti sono la "cascina" principale, con il ristorante e 4 camere, il ristorante self service e i 10 bungalow per l'accoglienza di ulteriori visitatori che volessero fermarsi per la notte.
I prezzi possono sembrare un po alti. 40 euro per pernottamento e colazione e 80 per la pensione completa, ma considerata la cura dedicata al post e la bravura dello chef in cucina rivaluterete le tariffe dopo la vostra visita.

Attività

La prima impressione, per molti, sarà tanto relax seguito dalla paura di annoiarsi a morte. Niente di più sbagliato. Passo velocemente su tutte le passeggiate che è possibile fare e la visita alla fattoria (con i lama) per arrivare a quelle che invece sono le 4 attività principali offerte dal parco.

Tiro con l'arco, Canoa, Soft Air e Parco Avventura.
Il primo non ha bisogno di ulteriori spiegazioni, la canoa vi permette di raggiungere la punta del laghetto e allontanarvi ulteriormente dall'unico pezzo di civiltà al quale vi eravate abituati, la cascina. Da qui, inoltre, riuscirete a osservare tutto il bosco da una posizione solitamente riservata solo a cigni, oche e tartarughe.

Per quanto ivece riguarda il Soft Air il parco Matildico di Montalto è l'unico parco, in italia, ad essere attrezzato per quest'attività. Fate attenzione a prenotare perchè è disponibile solamente 2 domeniche al mese, se non ricordo male la prima e la terza.

Infine il Parco Avventurase c'e una cosa che mi ha da sempre appassionato è questo tipo di attività.
I parchi vengono solitamente valutati in  base al numero di piattaforme e all'altezza dal suolo alla quale si sviluppano. Ebbene con mia grande sorpresa ho forse trovato uno dei parchi avventura più belli della mia vita.

Le piattaforme sono circa 45, con un altezza massima di 18 metri se si tiene conto dei 2 passaggi finali che attraversano il lago, rispettivamente un ponte tibetano e una carrucola lunga ben 80 m.

Personale

Ultimo capitolo ma non il meno importante.

Al giorno d'oggi penso che trovare una persona, che lavora in qualsiasi settore che preveda il contatto con il pubblico, in grado di sorridere e di essere sempre garbata e gentile sia molto difficile.
Un'altra premessa che voglio fare è che comunque arrivavamo con un coupon preso su Groupalia. Solitamente gli esercizi che utilizzano questo tipo di promozione, non so bene perchè, te lo fanno un po' pesare, nel senso che ti impongono limitaizoni sul servizio, oppure "si si tutto disponibile" ma se sei di Groupon o simili "ah no, però allora può soltanto lunedi notte dell'anno bisestile", insomma nel nostro caso la situazione è stata ben diversa, a partire dal pernottamento fino ad arrivare al ristorante. Cena ottima, ottimo lo chef, la limitazione era coperto, antipasto e primo, bibite escluse….si ma dopo le due portate ero stra pieno….e il primo erano tagliatelle al ragù di chinghiale.

 

Ebbene concludo perchè sicuramente torneremo per censire il posto su DoveGrigliare.it perchè per la parte pic nic merita davvero tanto!

Stay tuned e veniteci a trovare.

Tags: , , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Copyright 2009 - Obit8.com - All Rights Reserved